Short eurjpy

Altra ottima operazione su EURJPY in questo mese di febbraio.

Ieri mattina ho analizzato lo strumento all'interno dell'Accademia e ho evidenziato come su un ciclo ribassista fosse buono lo short.

EURJPY, come altri strumenti, hanno i cicli mensili ribassisti e questo è ottimo per andare a cercare degli ingressi a ribasso.

L'analisi di questo strumento parte da molto lontano.

Per selezionare nel dettaglio questa operazione ho analizzato EURJPY partendo dal time frame settimanale in cui è presente il ciclo semestrale.

Ad una prima analisi attenta si vede chiaramente come il ciclo semestrale sia in chiusura e abbia un primo target in zona 119.30. Il tutto confermato, scendendo sul time frame giornaliero, da un ciclo ribassista.

Sul giornaliero il ciclo ribassista ha fatto un minimo alla candela 20 ed è risalito. La conoscenza del fattore tempo è molto importante per questo. Avendo fatto un minimo alla candela 20 so che la salita non può essere una ripartenza ciclica, in quanto il tempo non è maturo.

Questo mi permette di vedere la salita dei prezzi in zona 120.90 come un occasione per andare  a vendere e non a comprare.

Nella giornata di ieri, analizzando il time frame a 4 ore, noto la presenza di tempo maturo per una possibile chiusura del ciclo settimanale.

Utilizzando il concetto di frattalità mi sposto sul time frame orario e mi accorgo che anche qui non avrei la possibilità di fare un operazione con un buon rischio/rendimento.

Allora, come spesso faccio, mi creo un operazione basata su un analisi forte dei time frame grossi, operando sul time frame a 15 minuti, così da trasformare una buona operazione da analisi ma non da R/R, in una grande operazione sotto tutti i punti di vista.

Entrata millimetrica a 120.82 alla rottura di un micro ciclo sul time frame a 15 minuti. Stop a 121.05 e gestione della posizione nel seguente modo: target 1 a 120.60 e target 2 in zona 119.30.

Al target 1, a cui i prezzi arrivano nel pomeriggio, incasso l'1% e metto stop a pari perchè l'analisi dilungo periodo mi impone di tenere fino a 119.30 ma nel mezzo potrebbe esserci una ripartenza del ciclo settimanale che rischierebbe di farmi saltare avendo uno stop molto piccolo.

Peccato che nella serata del 6 febbraio il ritraccio dei prezzi ci chiuda l'operazione a pari.

Come si vede dall'immagine i prezzi adesso si trovano in discesa rapida, come ampiamente pronosticato.

Peccato perchè mi ha stoppato a pari di 1 pip scarso ma l'analisi era ed è assolutamente corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.